venerdì 24 marzo 2017

" EUGENIO... ETERNAMENTE TUOI FIGLI "

25 Marzo, in questa speciale data in cui si celebra la nascita di Eugenio Siragusa, avvenuta nell' anno 1919 e la sua folgorazione avvenuta nel giorno del suo 33° compleanno, non potevo non dedicare un omaggio a colui che, nel tempo stabilito, ha inondato di profumato risveglio di verita', il mio spirito e quello di tanti altri.
Grazie Eugenio.

                               " ETERNAMENTE TUOI FIGLI " 

EUGENIO, UN SOLE VIVENTE TRA GLI UOMINI, UN' AQUILA DI LUCE CHE DALL' ALTO DEL SUO VOLO COSMICO CI HA RISOLLEVATI E RIGENERATI.

EUGENIO, DIVINO MISSIONARIO FATTOSI UOMO PER CONDIVIDERE LE PENE E LE SPERANZE DEGLI ASSETATI DI GIUSTIZIA, DEI DISEREDATI, DEI SOFFERENTI, DEI PURI DI CUORE, DEI MANSUETI, DEI SEMPLICI.

EUGENIO, GENIO DI SAGGEZZA, DI AMORE E DI GIUSTIZIA, TITANO CHE SOLLEVA L’ UOMO DA BESTIA AD ANGELO

EUGENIO, INVINCIBILE CONDOTTIERO VERSO LE SORGENTI BENEDETTE DEL BENE UNIVERSALE

EUGENIO, UMILE FRATELLO E SERVO DI GESU’ CRISTO, PROMESSO CONSOLATORE, COMPAGNO DI TUTTI COLORO CHE ATTENDEVANO LA LIBERAZIONE DELLO SPIRITO NELLA VERITA'.

EUGENIO CUSTODE DELLA VERITA’, MISSIONARIO DEL COSMO, PASTORE DI UOMINI, STRUMENTO COSCIENTE DELLA DEITA’ CREANTE

EUGENIO, NOI, ATOMI DELLA TUA COSMICA LUCE... NEL SILENZIO DELL’ ANIMA, ETERNAMENTE TUOI FIGLI ".
                                                                                 Vito Vitulli

                                                                                              

sabato 18 marzo 2017

Eugenio Siragusa: " GESU' CRISTO E' GIA' SULLA TERRA. "

Messaggio di Eugenio Siragusa:

IN VERITA' VI DICO E PER L' ULTIMA VOLTA: IL GENIO SOLARE GESU' CRISTO E' GIA' SULLA TERRA, CON TUTTA LA SUA CELESTE COORTE.
IN VERITA' VI DICO E VI RIPETO ANCORA: LA SUA POTENZA E LA SUA GLORIA, PRESTO SI MANIFESTERANNO E, , VIVI E MORTI, VEDRANNO LO SPLENDORE DELL' IMMORTALE ED ETERNO GENIO DELLA GIUSTIZIA, DELLA PACE E DELL' AMORE UNIVERSALE. BEATI COLORO CHE SI SONO RESI DEGNI DI INCONTRARLO, DI SERVIRLO E DI AMARLO.

L' AMICO DELL' UOMO
EUGENIO SIRAGUSA , 1987


domenica 12 marzo 2017

" ATTENTI ! ATTENTI "



" ATTENTI ! ATTENTI ! ATTENTI, FIGLIUOLI E FIGLIUOLE, ATTENTI !.
EVITATE LE PRATICHE MAGICHE E QUANT' ALTRO VI PROPONE L' ASSERVIMENTO DEI VOSTRI SPIRITI AL DELIRANTE DESIDERIO DELLE FORZE DIABOLICHE.
NON PRESTATEVI A GIOCHI PERICOLOSI E GUARDATEVI BENE DA COLORO CHE VE LI PROPONGONO. GLI EMISSARI DEL MALE SONO NUMEROSISSIMI E LA LORO ARTE SOTTILE E SPESSO CONVINCENTE.
E' STATO DETTO E SCRITTO: " DAI LORO FRUTTI CONOSCERETE CHI SONO ":
SE VI INVITANO AL CONTROLLO MENTALE, FUGGITE ! SE VI PROPONGONO PRATICHE IPNOTICHE E QUANT' ALTRO PUO' DEBILITARE LA VOSTRA IDENTITA' SPIRITUALE, FUGGITE ! SE VI CONSIGLIANO DI CHIAMARE ENTITA' DISINCARNATE, NON FATELO !
STATE ATTENTI !
IL PRINCIPE DI QUESTO MONDO E I SUOI PARTIGIANI, OLTRE ALLE DROGHE, POSSEGGONO FORZE MALEFICHE MENTALI E PSICHICHE CHE E' DIFFICILE CONTROLLARE.
DITE: NO ! SE DIRETE SI', VI TROVERETE COME UN MOSCERINO NELLA RETE DEL RAGNO. IO VI HO AVVERTITI !
SIATE GUARDINGHI E NUTRITE L' AMORE DI CRISTO CHE E' IN VOI.
SOLO QUESTO BENE VI RENDERA' FORTI E INCORRUTTIBILI.

IL CONSOLATORE
Nicolosi, 24/ 2/ 1978
ore 17,10

venerdì 10 marzo 2017

EUGENIO SIRAGUSA: " LA NOSTRA ETERNA REALTA' "

L' extraterrestre ADONIESIS attraverso Eugenio Siragusa --

La nostra Eterna Realtà --

Prima che il vostro Pianeta fosse, esistevamo già e conoscevamo il Processo della sua Cosmica Genetica.
Abbiamo visto nascere, crescere e mutare quanto è esistito, esiste ed esisterà nella Luce del Grande ed Eterno Spirito Creante.
Abbiamo piena e cosciente Consapevolezza della sua arte Creativa e dell'Amore con cui plasma il suo Eterno Divenire.
Abbiamo visto l'Aurora e il tramonto di moltissime civiltà e archiviato le loro storie nefaste e buone, positive e negative.
Abbiamo visto nascere molti alberi e i titani raccoglierne i frutti.
Molto Tempo è passato da allora, ma per noi nessun Tempo è trascorso.
Siamo come eravamo prima che il vostro Mondo fosse: "Gli Eterni Viventi nell'Eterno Presente".
Pace.

Adoniesis
Nicolosi, 16 Maggio 1978 ore 16,02


---------------------------------

Siamo ritornati in mezzo a voi --

Anime viventi della Terra visitata dai Nostri Padri:
Siamo ritornati in mezzo a voi per portarvi un messaggio d'amore e di speranza, per adempiere una missione affidataci dai Re della Luce, che per primi fecondarono la Vita Intelligente su queste terre, per Supremo Volere di colui che è, vive ed è in ogni cosa visibile ed invisibile.
Siamo ritornati per invitarvi alla salvezza, per stimolarvi a ritrovare la via che conduce nei sentieri della suprema Legge Universale.
Siamo ritornati per offrirvi i divini doni della Celeste Carità della radiosa Luce Cristica.
Ascoltateci, ascoltateci e ritrovate voi stessi uniti, affratellati, amorosi, generosi, devoti e fedeli verso chi vi ha resi coscienti di essere una sola cosa con lui, generoso ed amabile Padre di tutte le cose scaturite dal suo Divino e Regale Amore Creativo.
Nubi minacciose si sono addensate all'orizzonte a causa della vostra negativa opera.
Risvegliatevi! Siete ancora in tempo per farlo.
Risvegliatevi! Amatevi gli uni e gli altri ed edificate la vostra pace ed il vostro amore nella luce della giustizia di colui che tutto dispensa senza nulla chiedervi.
Risvegliatevi! fratelli della Terra!
Pace. --

Adoniesis --
Ancon, 30 Dicembre 1975 ore 11,00

                                                 -----------------------------------------------

Dipinti e disegni di Vito Vitulli


















mercoledì 8 marzo 2017

" SIAMO IN MEZZO A VOI " ( messaggio di Eugenio Siragusa )

Non vi stupite se vi diciamo che siamo in mezzo a voi

La nostra evoluzione psico-fisica ci concede la possibilità di stare vicinissimi a voi, ma di non essere visibili ai vostri occhi.
Spesso ci facciamo vedere ed altre volte proiettiamo la nostra immagine astrale attraverso uno sdoppiamento controllato da strumenti scientifici che la nostra scienza ha realizzato.
Possiamo, se vogliamo, modificare le strutture molecolari della materia o modificare la coesibilità di essa sino al punto di renderla penetrabile anche da corpi solidi.
Ciò che ancora non è possibile alla vostra scienza è per noi possibile, ed ecco il perché vi diciamo di non stupirvi quando un nostro mezzo, o noi stessi, diveniamo invisibili alle vostre facoltà visive.
Ma siamo ugualmente in grado di osservarvi e di percepire i vostri pensieri.

Eugenio Siragusa


Valverde, 1 Novembre 1974

" MI CHIAMATE IL REDENTORE "


MI CHIAMATE IL REDENTORE
E NON VI FATE REDIMERE.
MI CHIAMATE LA LUCE
E NON MI VEDETE.
MI CHIAMATE LA VIA
E NON MI SEGUITE.
MI CHIAMATE LA VITA
E NON MI DESIDERATE.
MI CHIAMATE IL MAESTRO
E NON MI CREDETE.
MI CHIAMATE LA SAPIENZA
E NON MI INTERROGATE.
MI CHIAMATE IL SIGNORE
E NON MI SERVITE.
MI CHIAMATE ONNIPOTENTE
E NON VI FIDATE DI ME.
SE UN DI' NON VI RICONOSCO
NON VI MERAVIGLIATE.

( Da un' iscrizione del Duomo di Lubecca )

------------------------------

MI CHIAMAVATE IL SALVATORE
E ADESSO MI DATE DEL PORCO.

martedì 7 marzo 2017

EUGENIO SIRAGUSA E IL PROFETA GIONA


Dal libro del profeta Giona:

...Fu rivolta a Giona, figlio di Amittài, questa parola del Signore: «Àlzati, va’ a Ninive, la grande città, e in essa proclama che la loro malvagità è salita fino a me». Giona invece si mise in cammino per fuggire a Tarsis, lontano dal Signore. Scese a Giaffa, dove trovò una nave diretta a Tarsis. Pagato il prezzo del trasporto, s’imbarcò con loro per Tarsis, lontano dal Signore. Ma il Signore scatenò sul mare un forte vento e vi fu in mare una tempesta così grande che la nave stava per sfasciarsi...

...Ma il Signore dispose che un grosso pesce inghiottisse Giona; Giona restò nel ventre del pesce tre giorni e tre notti. Dal ventre del pesce Giona pregò il Signore, suo Dio, e disse:..

...E il Signore parlò al pesce ed esso rigettò Giona sulla spiaggia...

...Fu rivolta a Giona una seconda volta questa parola del Signore: «Àlzati, va’ a Ninive, la grande città, e annuncia loro quanto ti dico». Giona si alzò e andò a Ninive secondo la parola del Signore.
Ninive era una città molto grande, larga tre giornate di cammino. Giona cominciò a percorrere la città per un giorno di cammino e predicava: «Ancora quaranta giorni e Ninive sarà distrutta».
I cittadini di Ninive credettero a Dio e bandirono un digiuno, vestirono il sacco, grandi e piccoli...

Lc 11,29-32
...Mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire: «Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona...

--------------------------------
Giona, causa la sua disobbedienza al Signoire per non aver voluto, inizialmente , ammonire i Niniviti malvagi, fu inghiottito da un mezzo extraterrestre anfibio con altissime capacita' tecnologiche e gli occupanti, esseri non di questo mondo appartenenti alla CONFEDERAZIONE INTERSTELLARE, lo ripresero e ammonirono e gli richiesero di portare a termine la missione ed egli obbedì.
Ecco il segno di Giona per questa odierna generazione disobbediente alle leggi di Dio , i " DISCHI VOLANTI " visti, filmati e fotografati in tutto il mondo ed i loro occupanti che da anni invitano l' uomo a mettere le cose al loro giusto posto. Ma e' un segno che deve far tremare gli empi perche' essi sono gli " ANGELI IERI, EXTRATERRESTRI OGGI ", le Celesti milizie del Maestro dei Maestri CRISTO GESU', pronti a capovolgere il destino di questa umanita' ancora piu' cieca, sorda e disobbiedente al volere di Dio di tutti i tempi passati.

-----------------------------------------

" DAL CIELO ALLA TERRA " tramite Eugenio Siragusa -

" CHI SIETE VOI CHE REPLICATE...? TACETE ED ASCOLTATE !"
NON SIAMO SULLA TERRA PER SOLLETICARE I VOSTRI BLASFEMI E BESTIALI ISTINTI NE' SIAMO PARTIGIANI DI CHI PORTA, VISTOSAMENTE, IL SEGNO DI GIONA.
LA NOSTRA MISSIONE, COME VI ABBIAMO PIU' VOLTE REPLICATO, MIRA A SALVARE IL SALVABILE E AD INSTAURARE SULLA TERRAI PRESUPPOSTI IDEALI DEL REGNO PROMESSO.
CI PREME AFFERMARVI, ANCORA E SEMPRE, CHE LA VERA PROFEZIA NON FALLA E CHE E' NELLE VOSTRE MANI, UNICAMENTE NEL VOSTRO RAVVEDIMENTO, MUTARE IL VOSTRO DESTINO GIA' TRAGICAMENTE ADOMBRATO DA FUNESTI PRESAGI.
IL VOSTRO REPLICARE E' UNA SFIDA A CHI HA IL DIRITTO DI PROTEGGERE LA STABILITA' E IL DIVENIRE DELLE COSE CREATE E DESTINATE A NUTRIRE L' ALBERO DEI CIELI.
L' OSTINATEZZA CHE VI ANIMA, E CHE PROPONE LA CRESCITA IPERTROFICA DEI VOSTRI DELIRI MATERIALI CARICHI DI VIOLENZA E DI DISTRUZIONE, VI PORTERA' CERTISSIMAMENTE A DOLOROSE CONSEGUENZE.
NON E' UTILE REPLICARE A CHI NON E' REPLICABILE. DOVRESTE GIA' SAPERLO.---

" DAL CIELO ALLA TERRA " tramite Eugenio Siragusa --
16 Agosto 1980